Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi

  • Questo evento è passato.

Archeologia del Gusto. Colori e sapori del passato

4 novembre, 2017 ore 16:00 - 17 dicembre, 2017 ore 19:00 UTC+0

The Monuments People - guide turistiche in Puglia

 

Per l’iniziativa “In Puglia 365 – Autunno 2017” The Monuments People, in collaborazione con A.R.Va – Archeologia Ricerca e Valorizzazione, ha ideato il progetto “Archeologia del Gusto. Colori e sapori dal passato”, una serie di itinerari culturali che hanno avuto come obiettivo la valorizzazione del patrimonio archeologico e storico-artistico diffuso nel territorio salentino e la conoscenza di alcuni aspetti legati all’arte culinaria nell’arco delle varie epoche storiche: dalla Preistoria al Medioevo. I percorsi hanno coinvolto 7 siti archeologici rappresentativi delle fasi storiche antiche in un arco cronologico compreso tra la Preistoria e il Medioevo per un totale di 14 appuntamenti.

Ogni fine settimana dal 4 Novembre al 17 Dicembre 2017 ha visto l’alternarsi di visite guidate condotte da archeologi e degustazioni di prodotti in aziende salentine specializzate nel recupero e produzione di antiche colture: Farine e Legumi – Olio – Vino.

Il percorso preistorico (colore marrone) ha previsto la visita guidata dei Dolmen e Menhir di Giurdignano e del Museo delle Civiltà Preclassiche di Ostuni. Il percorso è stato arricchito da un focus specifico sull’agricoltura alla base della rivoluzione neolitica; nello specifico sono state trattate le graminacee e leguminose che costituivano un elemento importante dell’alimentazione preistorica con la descrizione dei campi sperimentali di ecotipi antichi di cereali salentini presso il Mulino Maggio di Poggiardo e del grano Senatore Cappelli presso il Parco delle Dune Costiere di Ostuni.

Il percorso classico (colore bordeaux) ha previsto la visita guidata di Lupiae e dei monumenti che raccontano la storia di Lecce romana e di Brindisi romana con un itinerario nel Museo Archeologico F. Ribezzo destinato alla scoperta della storia di una città importante sede di un porto strategico per i collegamenti con l’oriente e snodo stradario fondamentale per la viabilità antica. Il percorso è stato arricchito da un focus specifico sull’alimentazione dei Romani, sulla produzione e commercializzazione dei prodotti che si ritrovavano sulle loro tavole, sui contenitori da trasporto (anfore) e sulle ceramiche da mensa.

A termine degli itinerari sono state proposte delle degustazioni di pietanze romane e di vini dei vigneti Susumaniello. Ci si è presi cura dei partecipanti con un laboratorio di cosmesi antica a base di uva presso Masseria Ancella a Montalbano di Fasano!

Il percorso medievale (colore giallo) ha previsto la visita guidata all’Abbazia di Santa Maria di Cerrate e alla cripta del Ss. Crocifisso a Ugento per scoprire il volto di un Salento che nel Medioevo era un riflesso del mondo bizantino.

Il percorso è stato arricchito da un focus specifico sulla produzione, commercializzazione e uso dell’olio in età medievale. La visita delle aziende Agricola Taurino a Squinzano e Domus Mea ad Acquarica del Capo ha permesso di conoscere le fasi attraverso le quali passa la produzione dell’olio e con dei laboratori di oil tasting si sono degustate alcune varietà di olio extra vergine.

Il percorso diacronico (colore arcobaleno) ha previsto la visita guidata al Sistema Museale di Vaste e Poggiardo per ripercorrere la storia di un sito che conserva tracce di una frequentazione dall’età del Bronzo al Medioevo. A conclusione del percorso è stata allestita nelle sale del museo una degustazione di pietanze che riproponevano le diverse epoche storiche interessate dalla visita guidata.

Dettagli

Inizio:
4 novembre, 2017 ore 16:00
Fine:
17 dicembre, 2017 ore 19:00

Dettagli

Inizio:
4 novembre, 2017 ore 16:00
Fine:
17 dicembre, 2017 ore 19:00