Nardò per Amatrice. A passeggio tra ricami barocchi e storie millenarie.

18 dicembre 2016 ore 16,00 Piazza Cesare Battisti (Nardò)

Seguitemi nel meraviglioso borgo antico di Nardò e lasciatevi sedurre dalla bellezza della sua storia millenaria, tra antichi richiami di mitiche origini perse nella notte dei tempi  ed  ammalianti ricami barocchi che ornano e magnificano questo splendido centro, tra i più belli ed importanti del Salento. Passo dopo passo, scorreremo il tempo dagli albori del primo insediamento umano: dalle grotte paleolitiche di Portoselvaggio alla leggenda di fondazione della città,  passando per la grande storia antica di epoca messapica e romana. Sveleremo quindi l’avvincente storia della Cattedrale, scrigno d’arte e memorie da oltre un millennio.
Ci soffermeremo poi su alcuni bellicosi eventi medievali e rinascimentali che hanno segnato il Castello Aragonese, la cinta muraria  ed il Sedile civico,  sino a giungere allo splendore dell’epoca proto barocca e barocca, narrata da chiese, palazzi pubblici e dall’incredibile cornice  scenografica di Piazza Salandra.
Infine, eccezionalmente visiteremo il Mausoleo dei Duchi Acquaviva, spesso di difficile accesso, nella Chiesa di S. Antonio da Padova.

Matteo Vallone

Itinerario

Castello Aragonese; Orto botanico/Villa Comunale; Chiesa di S. Giuseppe; Chiesa di S. Domenico; Piazza Salandra; Cattedrale; Teatro Comunale; Chiesa di S. Antonio da Padova e Mausoleo dei Duchi Acquaviva; Tempietto dell’Osanna.

Durata: 2 ore circa

Costo

  • 10€ adulti;
  • 5€ bambini 6 -12 anni e studenti